Guanciale Memory Foam: Guida all’acquisto 2018

Torna a Blog

Guanciale Memory Foam, scegli il meglio per il tuo riposo. Vuoi sapere come scegliere il miglior guanciale in memory foam per il tuo riposo? Hai fastidiosi problemi di cervicale che non ti permettono di dormire bene e in maniera continuativa? Se la risposta a tutte queste domande è sì, allora questa guida fa certamente al caso tuo.

Da sempre il cuscino è un elemento presente quando si dorme. La sua funzione? Garantirti un riposo privo di dolori alla cervicale. Ecco perché è importante sceglierlo con cura, assicurandoti un prodotto di qualità.

Guanciale Memory Foam: opinioni e definizione

Iniziamo subito con il capire che cos’è il memory foam. Spesso se ne parla, ma non tutti ne conoscono gli effettivi benefici. È un composto in schiuma di poliuretano, brevettato e sviluppato inizialmente dalla NASA, nel corso degli anni Settanta, per tutelare e salvaguardare gli astronauti durante la fase di decollo. Con l’aggiunta di additivi chimici, che ne regolano la densità, oggi questa schiuma è regolarmente usata per la realizzazione di materassi e cuscini memory.

Qual è la sua caratteristica precipua? La risposta è semplice. Si modellano al corpo e alla testa, grazie al calore da esso prodotto. Quando la testa si poggia sul cuscino memory foam, il peso si distribuisce in maniera uniforme. Allo stesso modo, nel momento in cui si elimina la pressione sui guanciali memory, torna alla sua forma originale. Ecco perché vengono definiti anche come cuscini memory cervicale.

Guanciale Memory: scegli l’altezza perfetta

Quando si prende in considerazione di acquistare un guanciale memory, bisogna tenere in considerazione alcuni aspetti. Tra questi, in particolar modo, visto l’utilizzo al quale il guanciale memory foam è destinato, bisogna considerare l’altezza giusta, tenendo in considerazione la posizione che si assume nel corso della notte. Procediamo con ordine.

Dormi a pancia in su? Hai problemi di cervicale o mal di schiena? Allora la soluzione ideale è quella di evitare un cuscino basso. Perché il collo, per seguire correttamente la linea della colonna vertebrale, è sottoposta ad un eccessiva pressione. In questo caso, la scelta migliore è il guanciale memory foam Saponetta sul quale è possibile poggiare anche le spalle, al fine di sostenere correttamente il peso della testa e non portare in flessione il collo. La consistenza del cuscino è media, perché la testa non affondi eccessivamente per l’eccessiva morbidezza.

Cuscini memory: qualità made in Italy

I migliori cuscini memory devono avere delle caratteristiche tecniche ben precise, per garantire riposo, corretta postura e totale benessere. Ecco quali sono gli elementi che non devono mancare nel tuo cuscino:

  • Antiacaro
  • Ergonomico
  • Non deformabile
  • Espanso ad acqua
  • Altamente traspirante

Se cerchi un cuscino in memory che racchiuda in sé tutte queste importanti caratteristiche, scopri la linea cuscini di Vialdi, da oltre 20 anni garanzia di qualità e convenienza e scegli tra i cuscini memory a prezzi imbattibili, quello che fa per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna a Blog